Come allontanare i volatili da palazzi e balconi in modo naturale

Una presenza massiccia di volatili, costituita in larga parte da piccioni, è tipica nei contesti urbani di tutto il mondo e può riguardare qualsiasi tipologia di edificio, dagli immobili indipendenti ai complessi condominiali, dalle strutture commerciali a quelle industriali. Gli edifici costretti a questa convivenza forzata presentano sempre diversi disagi, perché i piccioni sono portatori di malattie e possono creare diversi danni.

Questi uccelli, o meglio il guano che producono può essere potenzialmente mortale per l’uomo. Le colonie dei piccioni spesso fanno il loro nido negli impianti di aerazione, che vengono di conseguenza riempiti di escrementi. Questi vengono quindi portati nelle nostre case sotto forma di pulviscolo e contribuiscono a inquinare la qualità dell’aria nelle abitazioni.

I piccioni minano la vivibilità generale dell'immobile, perché ne alterano il decoro e l'igiene, causano rumori e possono danneggiare superfici ed impianti.

Per risolvere il problema bisognerà allontanare i piccioni e ripristinare l'integrità degli ambienti coinvolti.

 

Come liberarsi dalla presenza dei volatili

Esistono diversi metodi per scacciare i piccioni, sia naturali che più tecnologici, i quali prevedono l'utilizzo dei cosiddetti dissuasori per volatili. Per mettere in atto un controllo naturale dei piccioni sarà necessario rendere inospitali gli ambienti solitamente frequentati dai volatili, utilizzando metodi naturali ed assolutamente innocui: in questo caso, il ruolo del dissuasore verrà assunto da spezie come peperoncino, pepe ed aglio, il cui odore risulterà quanto mai sgradito ai piccioni.

Esistono poi i dissuasori meccanici, composti da aghi, barriere e spuntoni, i quali impediranno ai piccioni si posarsi sulla superficie.

Un'altra tipologia è rappresentata dai dissuasori visivi, veri e propri spaventapasseri cittadini, costituiti da falchi, aquile, gufi e serpenti in gomma o in plastica, rappresentazioni dei principali predatori dei volatili che incuteranno il giusto timore per tenerli a distanza. Conclude la rassegna sui principali metodi anti-piccione l'installazione di un sistema di reti di protezione, che unito ai dissuasori formerà un'ottima barriera.

 

Dissuasori in condominio

Per installare i dissuasori in condominio sarà necessario passare attraverso l'assemblea.

Le maggioranze necessarie per la delibera dipendono dall'entità della spesa, secondo quanto stabilito dall'articolo 1136 del Codice Civile:

  • In caso di costi contenuti, sarà sufficiente la maggioranza degli intervenuti alla riunione che rappresentino almeno un terzo del valore dell'edificio.
  •  Per spese più rilevanti, servirà invece la maggioranza degli intervenuti alla riunione che rappresentino almeno la metà del valore dell'edificio.

L'installazione dei dissuasori per volatili non deve essere considerata un'innovazione, visto che non si andrà in alcun modo ad alterare la destinazione d'uso e la sostanziale entità degli spazi interessati, e la sua funzione è di semplice conservazione delle parti comuni (a patto che non venga alterato il decoro dell'edificio).

La spesa per installare i dissuasori per volatili dovrà essere ripartita tra tutti i partecipanti al condominio attraverso i valori millesimali di proprietà (art. 1123 del Codice Civile).

 

A chi affidarsi

L'allontanamento dei piccioni, quando impossibile da realizzare mediante metodi naturali, dovrà essere affidato ad un’impresa certificata, che installerà i dissuasori e risolverà il problema. L'azienda Edilfuni utilizza le tecniche di edilizia acrobatica per effettuare qualsiasi intervento ad alta quota, eliminando di fatto l'utilizzo di ponteggi ed impalcature.

Edilfuni installerà dissuasori e reti di protezione utilizzando un sistema composta da funi, corde ed imbragature, che permetteranno all'operatore di muoversi in sicurezza e portare a termine il lavoro. L'edilizia su fune, rinunciando ai ponteggi, permette di ridurre i costi, velocizzare i tempi d'intervento e di limitare il disturbo arrecato allo stabile.