Cosa sono le Fatture di Morte?

La magia può essere una fiaba per bambini, una forma di folklore, una consolazione per anime ingenue … può essere anche un gioco basato sulle “pozioni d’amore”. Ma esiste un rovescio della medaglia: la magia nera. Questi rituali sono basati su malefici e sul provocare atti o azioni dannose per altre persone. Siano essi sofferenza, errori, malattie oppure le fatture di morte, la pratica estrema e peggiore di tutte. L’argomento è delicato perché qui non si “gioca” più. Le fatture di morte sono materiale per i demoni e gli spiriti maligni e andrebbero evitate assolutamente.

 

Attenzione alla magia nera

Spesso i ragazzini giocano a fare le sedute spiritiche, usando a volte parole per loro senza senso ma con significati ben precisi. Si tratta di giochi innocui, in apparenza, ma che possono scatenare forze terribili mai viste. Evitate di fare sedute spiritiche, anche per scherzo. La magia nera è un fatto serio. Fin dai tempi più antichi dell’uomo le forze che governano il mondo e le nostre azioni si dividono tra buone e cattive. Si può credere o non credere, ma perfino le religioni ufficiali riconoscono forze oscure che si contrappongono a quelle del bene (il Diavolo contro Dio, per esempio). Dunque esiste un mondo nascosto che è sempre bene non provocare.

 

Le fatture di morte uccidono?

Le fatture di morte non sono per forza “mortali”. Uccidere l’altra persona è proprio il punto più estremo del rituale, richiesto da pochi feroci assassini. Ma si tratta comunque di un tipo di magia che mira a fare danni e causare sofferenze. Si può fare una fattura di morte per far “morire un amore”, per far perdere un lavoro, per causare un dolore o anche solo una depressione! Comunque l’intenzione è guidata dall’odio e basata sulla crudeltà. In situazioni estreme, la fattura di morte può condurre la persona a pene tali o a far gesti tali da causare la sua morte fisica vera, ad esempio tramite suicidio. In ogni caso sono riti pericolosi, anche per chi li compie, per questo si trovano pochissimi operatori disposti a eseguirli.

 

Chi esegue e chi toglie le fatture di morte?

Gli operatori di magia nera come https://www.magianerapotente.com/ sono gli unici che possono eseguire le fatture di morte. Le fanno con rituali spesso segreti, nelle sere di luna nera o di luna calante. Si tratta di pratiche pericolose anche per chi le compie, perché scatenano forse maligne che possono provocare danni anche al mago o alla maga. Chi esegue queste fatture è davvero una persona senza scrupoli e pronta a tutto. Togliere una fattura di morte è complicato. Bisogna prima capire che tipo di fattura è, poi chi l’ha fatta e con quale rito. Infine, può essere tolta distruggendo l’oggetto che l’ha portata in casa, oppure agendo direttamente sulla persona. Ma questo può farlo soltanto un operatore esperto. In alternativa, dato che le fatture di morte sono comunque legate al male, gli si può contrapporre una benedizione rilasciata da un uomo consacrato (un sacerdote esorcista, un monaco) tramite normali rituali della chiesa mirati ad allontanare il demonio.